Federazione delle Cooperative di Ravenna | 170° della Trafila Garibaldina e della morte di Anita
16495
post-template-default,single,single-post,postid-16495,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode-theme-ver-16.7,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive
 

170° della Trafila Garibaldina e della morte di Anita

La Fattoria Guiccioli

Famosa per aver dato rifugio a Garibaldi e a sua moglie Anita, in fuga dopo la caduta della Repubblica Romana nel 1849, oggi ospita una moderna esposizione di cimeli e ricordi legati alla Trafila Garibaldina.

Visita la pagina dedicata